Si avvicina la scadenza per la consegna della Diagnosi Energetica

Entro il 22 dicembre i soggetti obbligati (grandi imprese ed energivore) dovranno aver effettuato la Diagnosi Energetica, per inviarla all’Enea.

La Diagnosi è prevista ogni quattro anni e questa è la seconda “tornata”, dopo la novità normativa del Decreto Legislativo 102 del 2014 che ha introdotto l’obbligo a partire dal 2015.

La Diagnosi Energetica rappresenta il principale strumento a disposizione delle aziende per avviare un percorso di efficientamento energetico. Con questo audit, infatti, si scatta una fotografia dettagliata del fabbisogno energetico aziendale, suddiviso in tutte le sue utenze, e si individuano gli interventi prioritari per un miglioramento che conduca a ridurre il fabbisogno e i costi dell'energia.

Sono previste sanzione per il mancato adempimento da 4.000 a 40.000,00€.

Anche se tardivamente si possono caricare le diagnosi sul portale ENEA.

Rivolgetevi al nostro studio per organizzare audit, redazione e consegna della diagnosi energetica!

Ultime news

  • Categoria: Energia

    Con il decreto legge 77/2021, sono stati resi più agevoli gli interventi del superbonus togliendo ai tecnici l’incombenza di ricostruire i passaggi delle varie autorizzazioni, permessi e licenze dal settembre 1967 in poi; spetta p


  • Categoria: Energia

    La Diagnosi energetica è la verifica dello stato dei consumi e la progettazione degli interventi di riqualificazione e miglioramento energetico dell’edificio o impianto con dimensionamento degli stessi.


  • Categoria: Energia

    Entra in vigore la Legge 101/2021 sul Fondo Complementare al PNRR - Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza che introduce la PROROGA del Superbonus per condomìni, persone fisiche proprietarie di edifici plurifamiliari fino a 4 uni


Pagine

La nostra brochure


Brochure 2016

Agenzia Casa Clima

Michele Viganego

Dicono di noi...